fbpx

Le figure del GDPR: l’Interessato

L’Interessato è il soggetto che, per usufruire di un servizio o acquistare un bene, comunica informazioni personali proprie a colui che fornirà il bene o il servizio.

Esiste, quindi, un’immediata relazione tra il bene o servizio ed informazioni.

L’interessato è tutelato circa la corretta gestione dei propri dati poiché dovrà essere informato dal titolare del trattamento in merito alle finalità perseguite, (l’emissione della fattura, la consegna del prodotto, la profilazione per campagne pubblicitarie etc.); la norma non pone limiti all’uso e alla richiesta di informazioni ed ognuno è libero di divulgare qualsiasi informazione. 

Pertanto, l’interessato in prima persona dovrà verificare quali informazioni gli sono richieste e a che scopo, poiché, una volta divulgate, le informazioni potranno essere gestite dal titolare del trattamento per gli scopi comunicati. 

Nonostante l’interessato sia protetto da una serie di diritti previsti dal GDPR (Art. 15 e seguenti), egli stesso risulta l’unico vero tutore del diritto alla divulgazione dei propri dati: ad esempio, la diffusione, spesso inconsapevole, di dati personali sensibili, che quotidianamente sono pubblicati sulle pagine dei Social Network.

Tocca, quindi, proprio all’interessato scegliere, con la dovuta attenzione, quali dati condividere e con chi condividerli.

 

Non hai ancora adeguato la tua attività al GDPR o sostieni dei costi per mantenerti adeguato? Clicca qui ed adeguati subito con Portale Funzioni, non ti costa nulla!